Il salone del camper di Parma: l’inizio di un viaggio

vita-da-camper-300x225Il salone del camper di Parma è stata un’occasione unica per me e Fabio.

Siamo sempre stati affascinati dall’idea di una vacanza in camper. Così circa tre anni fa abbiamo fatto visita al salone del camper di Parma, diventato ormai punto di riferimento per tutti i camperisti e amanti del caravanning e del turismo en plein air d’Italia e internazionali.

Il Salone del camper di solito si svolge la seconda settimana di settembre presso le fiere di Parma.

In quell’occasione abbiamo potuto arricchirci di nozioni riguardo le attrezzature, i possibili percorsi nel territorio italiano, i modelli di camper, caravan e tende. Ci siamo aggiornati anche sulle ultime tendenze e sui nuovi materiali.

Per i partecipanti della fiera vi era poi la possibilità di trascorrere un vacanza in camper di tre notti ad un prezzo occasionalmente ridotto.

Non ci abbiamo pensato due volte ed abbiamo acquistato il coupon!!

Non siamo nuovi alla vacanza in campeggio (leggi l‘articolo), ma la vacanza in camper era per noi nuova!!

Una volta prenotato il weekend abbiamo deciso di visitare l’Umbria. Non era troppo lontana da noi, non c’eravamo mai stati prima insieme e i colori dell’autunno l’avrebbero resa veramente sensazionale!!

Ci siamo informati e abbiamo visto che alle porte di moltissimi paesini umbri (da Assisi, Montefalco, Perugia ecc ecc.) vi erano tantissime aree camper attrezzate. Sono aree con a disposizione …. per la luce, scarico delle acque nere e rifornimento acqua.

Siamo partiti il venerdì sera e una volta arrivati ad Assisi ci siamo appostati ai suoi piedi e ci siamo addormentati con una visuale mozzafiato: la città là in alto, arroccata e tutta illuminata!! Ecco che cos’ha di meraviglioso la vacanza in camper.

Nei giorni successivi abbiamo visitato Spello, per poi raggiungere Bevagna. Qui siamo stati avvolti da un’atmosfera medioevale e abbiamo fatto visita alla carteria cittadina. Nella carteria vi sono ancora strumenti medievali e ricavano carta direttamente da stracci di cotone.camper-2-300x225

Abbiamo poi proseguito per Montefalco dove abbiamo sostato per un ottimo pranzo a base di salumi, formaggi e l’ottimo vino locale, il Sagrantino.

Grazie alle innumerevoli cantine abbiamo potuto acquistare qualche bottiglia di questo prodotto per me speciale.

Vagando e ammirando la campagna umbra siamo risaliti verso Perugia, Gubbio e Città del Castello.

La cosa fantastica di questa vacanza è che abbiamo potuto seguire il percorso assecondando i nostri ritmi. Se eravamo stanchi ci fermavamo per riposare o ammirare il bellissimo panorama colorato dalle suggestive sfumature autunnali.

298925_2539650139032_278061855_n-300x225

 

Se avevamo fame dovevamo solo scegliere un locale nel quale ristorarci o semplicemente salire in camper e prepararci un buon pranzetto. All’interno del camper è come essere a casa propria e si ha a disposizione ogni comodità.

Non avevamo orari da rispettare nè per il pranzo nè per la cena…eravamo liberi.

Con tutta calma abbiamo deciso di tornare a casa passando per il mare e perchè no? prepararci un aperitivo in riva alla spiaggia!!

302490_2539643578868_1898179499_n-300x225

 

E’ stata un’esperienza bellissima e molto rilassante. Se avete la possibilità fate un salto al salone del camper e provate una vacanza  en plein air: libertà, relax, pace e meraviglie.

Se pensi che questo articolo ti sia stato utile o ti è piaciuto metti un Like e condividi.