Fotografia: ritrovare sè stessi e scoprire il mondo

La fotografia: ritrovare sè stessi e scoprire il mondo.fotografo

In occasione del Cyber Monday vi voglio parlare della mia esperienza.

Avete notato quante persone vediamo con la macchina fotografica in mano, in ogni occasione? E quanti veri e propri patiti del selfie?

Non mi dite che non avete mai ceduto ad un selfie o non avete mai immortalato qualcosa, anche di banale col vostro smartphone!!!

La fotografia, da quella professionale a quella più semplice, sembra prendere sempre più piede tra la gente, ma perchè?

Tralasciamo il fatto della crisi economica che ha costretto molti di noi a tornare a studiare ed inventarsi un lavoro, ottima occasione per diventare professionisti.

Ma la fotografia ha un potenziale enorme su noi stessi: è un fantastico aiuto per un’introspezione e un’analisi interiore. Fotografiamo qualcosa quando ci emoziona, ci trasmette una sensazione, in base al nostro umore.

E’ stato provato che in stati di malumori o depressivi le persone tendono a fotografare paesaggi o soggetti tristi. Viceversa la scelta su soggetti e paesaggi allegri è sintomo di uno stato d’anima allegro.

Ma al di là di tutto la fotografia è un hobby fantastico e divertentissimo!

Avendo auto la possibilità di scegliere un premio Fabio ed io abbiamo scelto una reflex. La Nikon D5200.

Non è una reflex ad altissimo livello, ma per chi vuole iniziare a maneggiare una macchina fotografica reflex ed utilizzare la modalità manuale è ottima!!

Ha un’alta risoluzione, un buon numero di punti di messa a fuoco, un’ottima durata della batteria e soprattutto presenta varie impostazioni Iso in modo da poter immortalare con ottima qualità ogni situazione: persone in movimento, un palco di un teatro, un fantastico tramonto o una cena a lume di candela.

Fabio qualche anno fa aveva frequentato un corso di fotografia ed è stata un’occasione per rispolverare gli appunti e mettere in pratica ciò che aveva studiato.

Durante le prime uscite c’era da mettersi le mani tra i capelli!!! Impiegavamo un sacco di tempo per scattare una fotografia per non ottenere il risultato sperato.

Mai demordere!! Dopo innumerevoli prove, ora sappiamo capire quale modalità utilizzare in base alle condizioni. Capiamo quando la luce potrebbe essere troppa o al contrario scarsa.

Fabio addirittura ha vinto un premio ad un concorso cittadino!

premiazioneblog

La fotografia richiede molto esercizio e attenzione.

E’ davvero un modo per ritrovare sè stessi e migliorare.

Aiuta a diventare più osservatori: si inizia ad essere più attenti ai particolari e a notare anche le cose  più nascoste ma che possono essere fantastiche.

Permette di avere un’altra prospettiva e vedere gli oggetti, i soggetti e paesaggi in modo diverso e nuovo. Si osserva il mondo con altri occhi!

Cambia il nostro temperamento: si diventa più raffinati, ci si lascia emozionare dal mondo e ci si lascia sorprendere dalle bellezze che ci circondano.

Un fotografo per me è davvero un artista: attraverso la sua visione immortala la realtà interpretandola a modo suo.

La fotografia è un momento per me meditativo: osservo la realtà qui ed ora, ne prendo consapevolezza e la immortalo lasciandomi emozionare.

La fotografia può essere un modo per ritrovare sè stessi.

Pensate che durante alcuni trattamenti psicoterapeutici si chiede al paziente di scattare foto di paesaggi e di sè stessi. Ciò per mostrare allo psicoterapeuta e al paziente le loro sensazioni e i loro progressi. Gli autoritratti in particolar modo sono utili per una coscienza di sè.

Potete pensare che la fotografia non sia un hobby per tutti perchè costoso. In molti casì è vero. Però possiamo iniziare a provare con il nostro smartphone o con una digitale da poco. ormai se ne trovano da tutti i pressi. O potete iniziare a considerare un usato.

Su siti come Amazon o Ebay se ne trova di tutti i tipi. Approfittane in occasione del Cyber Monday.

Se questo articolo ti è piaciuto o pensi sia stato utile metti un Like e/o Condividi.

fotografoblog