La polverosa: tra sport e storia

La polverosa, fantastica manifestazione ciclistica tra storia e cibo della tradizione.

polverosa3             polverosa4

Ma partiamo dall’inizio.

Il ciclismo è uno sport intriso di storia che vede in questi ultimi tempi sempre più appassionati.

E’ uno sport adatto a tutti, ognuno pedala col suo ritmo; migliora il sistema cardiocircolatorio. Quindi migliora la circolazione abbassando il colesterolo e a glicemia del sangue, regolarizza la pressione sanguigna. Il movimento prolungato e aerobico aiuta notevolmente il dimagrimento. Migliora il lavoro dell’apparato respiratorio e la tonificazione muscolare.

Il ciclismo poi è salutare per la mente. Ti permette di percorrere lunghe distanze e ammirare panorami diversi e lontani dal caos della città. Ciò è assolutamente rilassante e ti permette davvero di allontanare tutti i tuoi problemi.

Inoltre ogni volta puoi superare te stesso e può diventare una sfida accattivante per superare i tuoi limiti e porti sempre obiettivi nuovi.

Inoltre è uno sport che puoi praticare in compagnia o da solo, in base a come ti senti.

Dalla passione per questo sport e dai ricordi di grandi ciclisti come Coppi, Bartali, Moser, Guerra e Pélisser nasce la Polverosa.

Viene istituita nel 2008 con partecipanti a livello nazionale ed europeo. La filosofia della manifestazione è di rivivere le sensazioni del ciclismo d’altri tempi immersi in un contesto più naturale, riscoprendo percorsi sia su asfalto che su strada bianca ormai dimenticati.

Si possono scegliere percorsi in base alla propria preparazione atletica di km 45, 81 o 108. Biciclettata assolutamente non agonistica.

Vi sono però delle regole da seguire: la bicicletta non essere realizzata prima del 1987 con le leve del cambio sul tubo obliquo del telaio. I pedali devono essere muniti di fermapiedi. L’abbigliamento deve essere quello d’epoca, va evitato il moderno materiale tecnico.

Cosa che non deve mancare sono gli accessori, anche quelli rigorosamente vintage. L’unica eccezione si può fare per il casco.

Il percorso si sviluppa lungo le colline del parmense, transitando lungo gli antichi e suggestivi borghi. Tappe obbligatorie i ristori ai quali si possono gustare le specialità del territorio.

polverosa           polverosa2

Quest ‘anno la Polverosa si svolgerà il 10 e 11 giugno con partenza  come di consueto a Montechiarugolo.

Ragazzi non perdiamoci questa fantastica iniziativa immersi nella storia del territorio parmense e di questo fantastico sport.

 

Se questo articolo ti è piaciuto o se pensi sia stato utile metti un Like e/o Condividi.

 

Be Sociable, Share!
Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *