Passeggiata rinfrescante

Giugno è tempo di matrimoni: ti trovi spesso il sabato alle h.15.00 a smangiucchiare a qualche buffet per ritrovarti poi a scoppiare dopo una cena infinita e la torta nuziale (che con tutta quella panna non possiamo definire light). E per fortuna che ai nostri tempi si balla e ci si diverte!!!

La domenica, dopo essersi svegliati ad un orario indecente, occorre smaltire i bagordi!!!

D’estate cosa c’è di più rilassante e rinfrescante di una bella passeggiata in montagna?

La scorsa domenica abbiamo pensato a qualcosa di tranquillo e vicino a Parma: il lago Scuro. Lago di origine glaciale, si trova ad un’altezza di  1527 m, è facilmente raggiungibile in automobile da Berceto, passando per Bosco di Corniglio si arriva al Rifugio Lagoni, da cui si imbocca il sentiero 711 che sale tra i faggi fino ad un bivio. Si va a destra (sentiero 715) e in poco tempo si è alla conca del Lago Scuro. Noi abbiamo lasciato l’auto al parcheggio e abbiamo raggiungo il Lago a piedi. Il sentiero è facilmente percorribile e ombreggiato, adatto anche per chi non è mai stato in montagna o a bambini.

Dopo circa un’oretta, un’oretta e mezza di camminata siamo arrivati al rifugio dove abbiamo assaporato un ottimo panino col classico pane di montagna e salume affettato al momento. Oltre a questo è possibile pranzare con piatti tipici di ottima qualità.

Camminare in montagna ha ottimi benefici: 1. non sempre il cellulare prende la linea e così possiamo goderci il panorama, il silenzio o chiacchierare e liberare la mente senza avere l’ossessione di controllare mail, messaggi ecc.ecc; 2. l’aria è ottima, non si respira l’inquinamento della città, 3. rinforziamo la muscolatura con buoni sali e scendi e rinforziamo il cuore con un allenamento comunque dolce (almeno in questi percorsi).

20140706_161603-300x180

 

Questo è solo uno dei tanti itinerari percorsi da me e Fabio…man mano ne vedremo altri..

Insomma amici da una semplice passeggiata può nascere una vera e propria passione per l’escursionismo. Basta andare alla Decathlon e attrezzarvi con un paio di scarpette adatte e via!

Al Lago Scuro e al rifugio dei Lagoni d’estate sono disponibili anche tante attività: dalla mountain bike all’osservazione delle stelle, dalla pesca alla raccolta dei funghi.

Consultate il sito: www.rifugiolagoni.it.

Qualsiasi cosa facciate va bene purchè stacchiate la mente, andate in cerca di idee nuove e passioni nuove, distraetevi e dimenticate per qualche ora il lavoro e i problemi!!

See you soon friends!!

Mary

20140706_160704-300x225

 

Regalo con avventura

In occasione dei 30 anni di Fabio, ho pensato di regalargli qualcosa di diverso, qualcosa che potesse ricordare, che non fosse però il solito oggetto. Così pensai di regalare un “pacchetto avventura” (cofanetti Smartbox o Emozione3). Fabio decise di passare una giornata in Valtellina, a Teglio per provare il rafting!!

Decidemmo di partire il giorno precedente per un giro rilassante nei dintorni, e vi assicuro che ne vale davvero la pena, e per apprezzare alla sera l’ottima cucina con i classici pizzoccheri fontina e speck.

Alle h.9.00 della mattina incontro alla base per partire per l’avventura!!

Ci siamo incontrati con i responsabili, gli istruttori e altri partecipanti. Eravamo due gommoni da 8 persone ciascuno. Ci siamo cambiati (da casa occorre portare solo un costume e una maglietta), abbiamo indossato mute, caschetti e giubbotti di salvataggio di cui ci hanno dotato i responsabili della Base Valtellina Rafting.

Dopo una breve lezione eccoci imbarcati e pronti…partenza…VIA!!!!

All’inizio il percorso è tranquillo in modo da prendere confidenza col gommone e la pagaia e per assaporare il panorama mozzafiato

 

Durante il percorso ecco che si inizia a prendere velocità e si inizia ad affrontare le prime rapide!! Ecco che inizia il divertimento…tutto ovviamente in piena sicurezza e rilassatezza!! Qui in Italia non vi sono percorsi di particolare pericolosità, inoltre come prima volta è sempre bene praticare rafting lungo un percorso tranquillo in modo da apprezzare questo sport senza avere paura e rischiare infortuni.

Gli istruttori durante il percorso ci hanno fatto fare una sosta e nuotare nelle rapide! Ragazzi stringete i denti e sopportate l’acqua davvero fredda (ma fredda fredda!!!) ma lasciatevi andare al divertimento!!

Poi via che si riparte!!

La gita dura circa un paio di ore…lontano da tutto, nel silenzio e nello splendore delle valli della Valtellina…lasciate alla base i telefonini e divertitevi!!

Alla base al ritorno, dopo una doccia calda, era possibile anche fermarsi per un picnic e /o una grigliata (la base era dotata di tavoli e griglia), oppure potrete mangiare in un qualche ristorante nei dintorni e recuperare le calorie perse pagaiando!!

Spero questa idea vi possa essere stata utile per un regalo che esca dai soliti oggetti o solo per passare una giornata diversa!

A presto…have fun ragazzi!!!

img_2539-225x300 img_2540-225x300

 

Fuggiamo al mare

Una cosa che adoriamo fare è scappare al mare!! Dico così perchè siamo veri e propri amanti del mare che le nostre giornate sono vere e proprie fughe!!!
Che gioia, che spensieratezza davanti ad un tramonto sul mare, udendo quel suono così armonioso delle onde che sbattono a riva…
Eh già…il mare…quanti benefici…perchè dovremmo andare tutti almeno un giorno a passeggiare sulla spiaggia? Che sia estate o inverno non importa….andate al mare!!!

  1. L’acqua è vita!!! L’acqua del mare è ricca di potassio, magnesio, zinco, rame, calcio, ferro, bromo e iodio, quindi ricchissima fonte di sali naturali e a contatto con la pelle ne apre i pori, cura inestetismi della pelle e la cellulite (la talassioterapia è diffusissima nel settore dell’estetica) e ne cura le infiammazioni agendo contro i batteri.
  2. Le alghe ricche di oligominerali attivano il metabolismo e la microcircolazione.
  3. L’aria. Facendo il bagno o solo passeggiando sulla battigia si possono apprezzare i benefici dello iodio che stimola la tiroide e attiva il metabolismo. E’ importantissimo fare respiri profondi in riva al mare per liberare le vie respiratorie da impurità.
  4. la sabbia. Camminare sulla sabbia provoca un massaggio rilassante e tonificante, combatte i dolori delle articolazioni, rafforza delicatamente i muscoli che offrono cosi maggior sostegno alle ossa
  5. Relax. il mare è anche altamente rilassante!! infatti il colore blu è usato come rilassante nella cromoterapia e il rumore delle onde distende e calma il cervello.

 

Quindi appena potete “sfuggite” al mare, che sia per una settimana, un mese o semplicemente una giornata e chi ha la fortuna di abitare in zone marittime cerchi di trovare almeno 20 minuti (sforziamoci di trovarli) e andiamo in riva al mare, anche solo per osservarlo e ascoltare il suono delle onde.

dsc_2866-200x300