Canoa: alla scoperta di questo fantastico sport con gli amici di Parmacanoa

Andare in canoa. A Parma? Ma dai… E invece si!
La Polisportiva Coop propone corsi di canoa che si svolgono o in piscina o al lago di Medesano, in provincia di Parma.

Quando l’ho saputo mi sono incuriosita, così ho deciso di informarmi meglio a andare a conoscere la sezione di canoa.

Siamo stati ospiti della Polisportiva proprio al lago di Medesano. Abbiamo parlato con Michele, istruttore e responsabile e con Jacopo e Giorgia, allievi di 11 e 18 anni. I giovani allievi si stavano preparando per la competizione del giorno dopo nella quale hanno ottenuto un risultato eccellente (qui i risultati).

allievi    jacopo e giorgiA

La giornata era calda e luminosa e al Lago vi era una pace indescrivibile. Immersi nella natura abbiamo scoperto uno sport completo ed educativo.

La canoa è uno sport adatto proprio a tutti: bambini, adulti, abili e meno abili.

Al lago abbiamo incontrato da adolescenti a persone decisamente più mature…

Si impara abbastanza velocemente a pagaiare, ai più piccoli poi basta dare uno sguardo agli adulti. Pian piano poi si affina la tecnica: la tenuta delle spalle e delle gambr, si impara a tornare a galla quando la canoa si ribalta ecc ecc.  L’attrezzatura consiste nell’ imbarcazione (fornite dalla polisportiva), un caschetto, una giubbotto di salvataggio omologati. Il rispetto della normativa e delle regole è fondamentale. Per il vestiario basta davvero poco: un costume, una magliettina e scarpe da scoglio antiscivolo. D’inverno invece occorre una giacca impermeabile, pile e tuta.

Ma cos’ha di così speciale questo sport? Ora te lo spiego.

panorama

Innanzi a tutto è uno sport completo. Pagaiando non si muovono solo le braccia ma anche tutti i muscoli dorsali e addominali che aiutano la schiena. Anche gli arti inferiori sono coinvolti in quanto vengono utilizzati per aiutare la spinta e direzionare l’imbarcazione.

Si vive la natura. A parte gli allenamenti in piscina per apprendere le tecniche, gli allenamenti si svolgono al lago o in fiume. Si è circondati dall’acqua e dalla natura. Si impara anche a rispettarla e a viverla con lo giusto spirito.

Ogni canoista deve avere cura della propria imbarcazione e si deve ricordare della propria attrezzatura. Chi non ha l’attrezzatura necessaria o in disordine non può allenarsi. A fine allenamento la canoa va poi lavata e pulita dalle incrostazioni che la possono rendere più pesante e meno scivolosa. Ciò insegna, sopratutto ai ragazzini, di avere cura delle proprie cose e gli dona un certo senso di responsabilità.


La canoa è uno sport individuale, ti permette di conoscere i tuoi limiti, i tuoi punti di forza, insomma siete tu e con la tua mente, il tuo corpo con la canoa e basta.

Giorgia e Jacopo ci hanno confessato che questa attività gli ha aiutati molto tra i banchi: sono diventati più precisi, sono diventati amanti delle sfide e le affrontano con maggiore consapevolezza.

Se qualcosa non va come dovrebbe cercano di imparare dai loro errori. In questo sport non puoi dare la colpa a compagni di squadra, ma devi renderti conto in cosa dovresti migliorare. Ciò ti aiuta in ogni aspetto della vita.

Jacopo ci ha detto che lui non potrebbe fare altro sport: è troppo amante della natura e dell’aria apetta e non può rinunciare al contatto con l’acqua.

Inoltre gli allenamenti non sono mai tutti uguali: a volte si svolgono sulle lunghe distanze, altre invece ci si concentra sulla velocità e i brevi tratti.

Si finisce sempre poi con un momento di svago: una bella partita a polo canoa.

Non vi nascondo la nostra sorpresa e la nostra meraviglia!! La tentazione di provare e rimane fino alla fine del pomeriggio era davvero irrefrenabile.

canoa      attrezzature

La cosa che mi ha lasciato di stucco è stato ciò che c’è intorno a questo sport: educazione, rispetto per la natura e progetti di riqualificazione del territorio. Infatti la Polisportiva Coop sta presentando un progetto di riqualificazione intorno al lago di Medesano per istituire un percorso pedonale e ciclabile, poter insediare un punto ristoro e creare un vero e proprio centro sportivo senza cementificare e deturpare ma solo valorizzare ciò che già esiste.

Quindi andare in canoa non solo ci rende più forti, sia fisicamente che mentalmente, ma anche più sensibili e attenti a ciò che circonda. Ci aiuta a diventare più rispettosi delle regole, di noi stessi e dell’ambiente.

Infatti la Polisportiva ha ospitato centri estivi e ragazzi che vivono in case famiglie con alle spalle situazioni complicate che li porta ad avere caratteri difficili e ostili. Lo sport della canoa li ha portati ad avere un atteggiamento migliore nei confronti degli altri e ad avere maggiore rispetto dell’autorità.

Sabato vi sarà l’open day al lago di Medesano.

Noi torniamo e speriamo di vedervi numerosi.

Se questo articolo ti è piaciuto o se pensi sia stato utile metti un Like e/o Condividi

 

open day

 

 

 

Be Sociable, Share!
Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *